L’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero è stato istituito a seguito della Legge n. 222/85, con lo scopo di assicurare un dignitoso contributo economico al mantenimento di tutti i sacerdoti che svolgono un servizio pastorale a favore della Diocesi. Con decreto del Ministero dell’Interno del 20 Dicembre 1985 gli è stata conferita la qualifica di Ente ecclesiastico civilmente riconosciuto.

Gli Istituti Diocesani sono regolati da uno Statuto emanato dal Vescovo.

Il loro compito è di amministrare il patrimonio pervenuto dagli ex benefici, in forma razionale e moderna.

COSA FACCIAMO

1

Natura

L’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero della diocesi di Vallo della Lucania è persona giuridica canonica pubblica

2

Missione

Provvedere all’integrazione della remunerazione spettante al clero per il suo congruo e dignitoso sostentamento

3

Attività

Compiere tutti gli atti di natura mobiliare e immobiliare utili per la migliore realizzazione dei fini istituzionali e delle proprie strutture

4

Patrimonio

Il patrimonio dell’istituto è composto dai beni appartenenti ai benefici ecclesiastici, da eventuali donazioni o lasciti di beni mobili e immobili

54

COMUNI

2229

TERRENI

174

FABBRICATI

335

BOSCHI

Consiglio di Amministrazione

Dott. Giuseppe Cuda

Presidente

Don Aniello Panzariello

Vice-Presidente

Geom. Antonio Di Matteo

Consigliere

Dott. Luigi De Biase

Consigliere

Don Bruno Lancuba

Consigliere

Collegio dei Revisori dei Conti

Dott. Eugenio Pagano

Presidente

Avv. Antonio Cassese

Membro

Don Stefano Bazzoli

Membro